Mormanno (Cs): una giornata di teatro nel paese dove la terra trema da mesi

Di Claudio Dionesalvi | 25 gennaio 2013

La cooperazione sociale dal basso ha sconfitto, almeno per una giornata, il terremoto. È stata una domenica meno tesa del solito a Mormanno, provincia di Cosenza, dove la popolazione ormai vive nell’incubo che possa verificarsi una scossa devastante, come già accaduto a l’Aquila. Da diversi mesi, sul versante calabrese del Pollino la terra trema con una frequenza inquietante, quasi a volersi mantenere coerente con la cartina del rischio sismico in Italia, in quelle zone colorata di rosso intenso. Continua a leggere

Il 20 gennnaio Cosenza a Mormanno: non tremiamo cooperiamo!

COMUNICATO STAMPA

Organizzata da una rete di associazioni di Cosenza e di Mormanno, domenica 20 gennaio si svolgerà la giornata di solidarietà e vicinanza alle popolazioni del Pollino colpite dal terremoto. All’iniziativa hanno aderito: Comune di Cosenza, Comune di Mormanno, Associazione Pro Loco Cosenza, COMITATO CITTADINO Noi Non Ci Arrendiamo Al terremoto, COMITATO Mormanno C’E’, Associazione Culturale “Comunalia”, Associazione Culturale “Il Calabrone”, Compagnia del Cucco, Gruppo Folk Miromagnum, Guide Ufficiali del Parco del Pollino, La Terra di Piero, VAS, Movimento Disoccupati, Associazione Zahir, CPOA Rialzo, Teatro dell’Acquario, Associazione Seminaria, CGIL che vogliamo, Compagnia Scena Verticale, Neromacchiato, Coessenza, GAS Utopie Sorridenti (Cosenza), Sloow Food – Cosenza, AUSER, AIA (Associazione Italiana Arbitri –Cosenza), Terrecomuni UNICAL, ARCI Cosenza, Il Riccio – Castrovillari, Gruppo Takabum Street Band-Cosenza, Associazione Culturale CIROMA, Guide Ufficiali del Parco del Pollino – Mormanno, Associazione Il Brigante – Serra San Bruno.

Parteciperanno il Presidente del Parco del Pollino Domenico Pappaterra, il sindaco di Mormanno Guglielmo Armentano e il Sindaco di Cosenza Mario Occhiuto che raggiungerà Mormanno in autobus per portare a Mormanno lo spirito solidale, cooperativo e partecipativo della città capoluogo ed esprimere condivisione del dolore e desiderio di riscatto e autodeterminazione.

Questo il programma della giornata:

-ore 8.30 partenza in autobus da Cosenza – ingresso autostrada

- ore 10.30/13.30 incontro con i bambini e le bambine di Mormanno (parata di strada, clowneria, laboratori di manipolazione artistica-giocoleria) a cura di Takabum street band, animatori, Coessenza, Teatro dell’Acquario, Pagliassi, Associazione Zahir).

- ore 11:30 Non tremiamo, cooperiamo! Parole in circolo su storia, legami, luoghi, vie d’uscita dall’emergenza (con i sindaci delle città di Cosenza e Mormanno, associazioni, cittadini, ricercatori)

- ore 13.30 Pranzo sociale (Produttori e famiglie di Mormanno / GAS Utopie Sorridenti).

- ore 15:30 Spettacolo teatrale (Scena Verticale – Castrovillari)

- ore 16:30 Open act musicale del Brunori Sas quartet

- ore 18.00 Festa di balli e canti (a cura di Officine “Il Brigante” Serra S.Bruno)

Cosenza a Mormanno: esserci!

La campagna di solidarietà attiva alle popolazioni del Pollino colpite dal terremoto continua. La giornata del 20 gennaio, organizzata da una rete di associazioni di Cosenza e di Mormanno, e condivisa dalle rispettive amministrazioni municipali, si arricchisce di nuove adesioni e partecipazioni. Alle tante già arrivate, si aggiungono in queste ore quelle dello Slow Food Calabria, VAS Cosenza, La Terra di Piero, di artisti come Dario Brunori, di ricercatori come Vittorio Cappelli e Giovanni Sole.

Sarà una giornata di solidarietà intesa non solo come condivisione delle risorse, dei doni e dei talenti ma anche delle sofferenze e del dolore dei nostri fratelli e delle nostre sorelle del Pollino. In una parola, non risolvere la solidarietà nel triste invio di un SMS ma esserci, fisicamente e mentalmente, e tenere la mano.

Sarà anche una giornata di dialogo e di ascolto, di consapevolezza della necessità della cura dei luoghi per riallacciare con il territorio legami di senso intessuti con gli spazi e le persone e non considerarlo una superficie da saccheggiare.

Sarà infine una giornata di festa, perché prendere la parola, cooperare, agire insieme non è un dovere ma volontà di decidere da sé e desiderio di costruire percorsi di indipendenza, di raccontare la propria storia, di incidere nel proprio presente, di sentirsi potenti.

Chiunque volesse maggiori informazioni e/o volesse partecipare, può farlo dando la propria adesione sul blog http://cosenzamormanno.wordpress.com/ o anche sul profilo Facebook Cosenza a Mormanno.

Vi aspettiamo dunque numerosi, vivi, allegri e combattivi.

Rete delle associazioni “Cosenza a Mormanno”

Aderisce il Comune di Cosenza

Sostegno ai terremotati: anche il Sindaco Occhiuto a Mormanno il 20 gennaio

Dopo avere aderito alla raccolta di fondi attivata dal Comune di Mormanno ed aver sollecitato i cosentini per tutto il periodo delle festività, attraverso la propria comunicazione istituzionale, ad effettuare donazioni per la ricostruzione post sisma del 26 ottobre scorso, l’Amministrazione comunale non poteva certo mancare di condividere l’ iniziativa di mobilitazione promossa da La Ciroma e organizzata dalla rete di movimenti ed associazioni per il 20 gennaio prossimo.

La città capoluogo conferma con generosità la propria vicinanza a Mormanno, a cominciare dal Sindaco Mario Occhiuto che, accompagnato da una delegazione municipale, sarà sul pullman che alle 8,30 del mattino partirà per il centro del Pollino, dove per tutta la giornata si svolgeranno iniziative per richiamare l’attenzione dei singoli e delle organizzazioni, istituzionali e non, sulla necessità di non lasciare sole le popolazioni colpite dal sisma.

tratto da http://www.comune.cosenza.gov.it/archivio10_notizie-e-comunicati_0_13075.html